60 Secondi con…

La BCM è una malattia molto rara e per questo molti pazienti hanno passato gran parte della loro vita senza avere una diagnosi certa, spesso soli, senza contatti con persone nella loro stessa condizione.

Grazie all’avvento dei test genetici, dei social media e di internet e grazie al supporto della BCMFF, siamo ora in grado di far entrare in contatto tra loro pazienti di tutte le età, che possono ispirararsi ai successi ed imparare dalle esperienze degli altri.
Trudi Dawson, madre di un bambino affetto da BCM e residente nel Regno Unito, presenta la rubrica “60 Secondi con…” che ha l’obiettivo di connettere le famiglie e condividere le esperienze di coloro che convivono con la BCM.

Mentre attendiamo che una terapia sia disponibile, possiamo lavorare per creare una rete di supporto per noi e le nostre famiglie.

George

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano. Per ragioni di convenienza del visitatore, il contenuto è mostrato sotto nella lingua alternativa. Puoi cliccare sul link per cambiare la lingua attiva.

I grew up at a time when there was not much information about BCM, so I would suggest educating yourself about BCM. On a personal note, I would encourage parents to test the limits of what their children can do – be protective, but not over-protective. You will be shocked at how functional your child can be if you let them explore their interests.

Read more…

Virgil

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano. Per ragioni di convenienza del visitatore, il contenuto è mostrato sotto nella lingua alternativa. Puoi cliccare sul link per cambiare la lingua attiva.

I was a Machinist. I would have liked to have been a Cowboy and Rancher all my life…

Read more…

Jason

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano. Per ragioni di convenienza del visitatore, il contenuto è mostrato sotto nella lingua alternativa. Puoi cliccare sul link per cambiare la lingua attiva.

I don’t like doing things that remind me that I can’t see as well as others.  Not much for spending time outside. I like NASCAR and watching movies.
Don’t be afraid to inform others about what lighting conditions are ideal for you to see or participate in an activity.  Most people are very willing to accommodate you.
Read more…

Bob

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano. Per ragioni di convenienza del visitatore, il contenuto è mostrato sotto nella lingua alternativa. Puoi cliccare sul link per cambiare la lingua attiva.

After a lifetime with BCM, here are a number of tips from various times of life:

As a young person, stand up to bullies, but don’t let anger guide your response to ignorant people. Always study and work hard – if you are well-respected and liked, many wonderful people will set up to mentor you and help you overcome educational and occupational obstacles related to BCM.
Read more…