Ambasciatori

I nostri ambasciatori rappresentano la BCMFF sostengono la nostra causa attraverso una moltitudine di attività .

Partecipano ad eventi pubblici, interviste e conferenze. Inoltre, si incontrano con i donatori trovando nuovi contatti. Tutto questo allo scopo di sostenere la ricerca verso una cura per la BCM, diffondendo la conoscenza di questa malattia.
I nostri ambasciatori ci aiutano nel costruire il futuro della Fondazione e coordinano l’organizzazione di attività pubbliche e private di fundraising (competizioni sportive, cene di beneficienza, aste e conferenze internazionali).

Se volete organizzare un evento di fundraising nella vostra area o se volete diventare un Ambasciatore della BCMFF, potete contattare il nostro Presidente degli Ambasciatori: John.Cavitt@BCMFamilies.org, info@BCMFamilies.org e scaricare il nostro Toolkit.

John Mark Cavitt

Direttore degli Ambasciatori BCM Families Foundation

John Mark e sua moglie Leah hanno tre figli affetti da BCM.
John Mark si dedica a diffondere consapevolezza sul Monocromatismo dei Coni Blu e a garantire una cura per le generazioni future.

Quando non discute di biotecnologie, della ricerca e delle opportunità di raccolta fondi, John Mark si dedica al suo lavoro: è infatti il fondatore e lo chief executive officer di Covenant Testing Technologies, una società petrolifera e di gas con sede a Houston, in Texas.

Ha una vasta esperienza nel settore energetico. Nel 2013, John Mark ha fondato Covenant Testing, che è diventata, in soli cinque anni, la più grande compagnia privata di servizi petroliferi negli Stati Uniti.

Mark Young

Mark è in pensione e vive ad Atlanta, Georgia. Lui e suo nipote sono affetti da BCM, come molti dei suoi zii e cugini.
La BCM ha avuto un forte impatto sulla sua familgia ed è per questo che una cura rappresenterebbe una radicale trasformazione delle loro vite.
Mark e sua moglie Diane vogliono essere di aiuto nella ricerca di una terapia per Zachary, il loro nipote di 4 anni.

Mark si è laureato all’Università della Georgia nel 1979 con una specializzazione in contabilità, diventando un commercialista certificato. Dopo 10 anni in Deloitte, Haskins, & Sells, Mark ha lavorato in posizioni di senior finance come Controller, Tesoriere o Chief Financial Officer per cinque grandi aziende pubbliche e dopo 10 anni come tesoriere per Equifax, Mark è andato in pensione nel 2016.
L’obiettivo principale di Mark è quello di sensibilizzare e trovare fondi per arrivare ad una cura per la BCM, in modo che le vite e il futuro di giovani uomini e ragazzi affetti da BCM vengano significativamente migliorate.

Marylee Dilling Mohn

BCM Families Foundation

Il figlio, il padre e due cugini di Marylee sono affetti da BCM.
Come la maggior parte delle famiglie affette, la diagnosi corretta non è stata fatta fino al 2017 quando suo figlio è stato diagnosticato mediante test genetici.

Marylee è stata alunna dell’UNC-Chapel Hill e del Jefferson Medical College ed è stata medico residente al Baylor College of Medicine. Dopo quattro anni di pratica privata come internista e pediatra, ora lavora presso una società di private equity a New York City.

Il suo obiettivo è quello di accrescere la consapevolezza e trovare maggiori fondi per giungere ad una terapia genica per la BCM.

Trudi Dawson

Trudi Dawson vive nell’East Sussex, nel Regno Unito e ha 3 figli, dei quali solo uno è affetto
da BCM. Prima di trasferirsi da Londra, Trudi ha lavorato per 15 anni nella comunicazione pubblicitaria
e nel marketing. Nel 2006 è diventata e una Doula per la nascita e il post parto, a sostegno delle famiglie prima, durante e dopo il parto.

Ora è insegnante a tempo pieno di Doula, insegnante prenatale e insegnante di yoga
postnatale. È molto sportiva oltre ad essere un’appassionata di equitazione. È anche membro del Consiglio
dell’ente benefico “Look Sussex”, che sostiene i bambini con disabilità visive e le loro
famiglie.

Trudi ha una passione particolare nell’incoraggiare le singole famiglie a sostenersi a vicenda,
aiutando ogni membro a raggiungere il proprio potenziale.